Hotel Napoleon Lucca - Entroterra Toscana

Camaiore e le frazioni Collinari

Hotel Napoleon Lucca

Camaiore e le frazioni Collinari Hotel Napoleon Lucca

Per una giornata da trascorrere tra arte e natura incontaminata si può raggiungere Camaiore tramite la provinciale della Val Freddana pressoché interamente percorribile al fresco della rigogliosa vegetazione che borda la strada.

Arrivati in centro, visiti i monumenti principali (piazza San Bernardino, Collegiata e Badia Benedettina), si prosegue per Casoli attraversando le località di Vado e Lombrici. In quest’ultima si possono raggiungere le cascate di Candalla, piscine naturali in una valle selvatica che hanno fornito la forza motrice per le numerose attività che sono sorte nei primi del 900 lungo il torrente Lombricese :

- il mulino di “Taccone” (Giuseppe particolarmente legato al molino riuscì a mantenerlo attivo fino alla fine del 900) si trova in prossimità della prima pozza dove finisce la strada percorribile in auto

- la ferreira Barsi dispone ancora di un maglio ad acqua per forgiare il ferro e le sue opere sono esposte lungo la strada (il proprietario fece omaggio ai suoi avi con una grande vanga altra 4 metri, larga 2,2 con un manico di 10 metri, visibile nel suddetto museo alternativo lunga la via di Lombrici).

- il Pastificio Bertagna è forse l'edificio più bello che si trova lungo il percorso. Quel che ne resta, si sviluppava su 3 piani e comprendeva una grande stanza coperta a palco sorretto da pilastri con archi dove si trovavano cinque macchine di ferro mentre l’altro pastificio appartenuto ad una famiglia proveniente da Lucca è andato pressoché interamente distrutto

Dalle cascate si può raggiungere, percorrendo a piedi le “volte”, Casoli (si arriva anche in macchina con la strada carrozzabile), paese famoso per i suoi graffiti dipinti sulle abitazioni e lungo le strade tortuose del piccolo borgo ; tra i più belli quello del lavatoio e delle varie fontane.

Da Casoli partono poi diversi sentieri che salgono sui monti Prana e Matanna perfetti per gli amanti di trekking – di particolare interesse la Grotta all’Onda che rappresenta una delle più importanti testimonianze di frequentazione umana di una grotta della Preistoria e le basi della funivia aerostatica che fu costruita nel 1910 per salire in pochi minuti dalle prime alture di Camaiore fino agli oltre mille metri del Monte Matanna ma che ebbe una vita breve in quanto venne distrutta dopo pochi mesi da una tempesta di vento ; si avverò così la profezia degli abitanti di Casoli i quali vedendo distrutta, per la realizzazione della funivia, un'antica marginetta, avevano predetto che prima o poi il buon Dio, in qualche modo, se ne sarebbe ricordato...

Lungo questi percorsi sono presenti diversi punti di ristoro : osterie, chioschi e ristoranti che offrono ai visitatori i piatti tradizionali del posto. 


Immagini - Camaiore e le frazioni Collinari

Prenota subito il tuo soggiorno a Lucca